PROSSIMAMENTE

 





MEXICO - UN CINEMA ALLA RISCOSSA
di Michele Rho



Il cinema Mexico è una delle pochissime sale mono-schermo ancora attive a Milano. La sua storia è legata a filo doppio alla personalità di Antonio Sancassani che la gestisce da 30 anni in totale indipendenza e curandone ogni singolo aspetto. L'ha fatta così diventare un preciso punto di riferimento per gli addetti ai lavori e per gli appassionati di cinema che cercano in un film la qualità e non gli effetti speciali.
David Maria Turoldo, grande figura di religioso e poeta che Milano aveva adottato, soleva dire che "solo chi ha tanto da fare riesce ad arrivare a tutto; chi non ha niente da fare non arriva a nulla." Questo film fotografa Antonio Sancassani proprio in questi termini: un uomo costantemente impegnato nel ricevere proposte di visionamento di film, nell'andare ad acquisirli nel centro di distribuzione, nel seguire ogni minimo dettaglio del 'suo' Mexico fino al dare attenzione agli spettatori che lo animano.

SABATO 30 SETTEMBRE ore 21.30


Saranno presenti in sala il regista Michele Rho e Antonio Sancassani per incontrare il pubblico
dal 5 ottobre
15.40 - 18.20 - 21.00

120 BATTITI AL MINUTO
 di Robin Campillo con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois



All'inizio degli anni Novanta i militanti di Act Up-Paris moltiplicano le azioni e le provocazioni contro l'indifferenza generale. L'indifferenza che circonda l'epidemia e i malati di AIDS. Gay, lesbiche, madri di famiglie si adoperano con dibattiti e azioni creative, non violente ma sempre spettacolari, per informare, prevenire, risvegliare le coscienze, richiamare la società alle proprie responsabilità. In seno all'associazione, creata nel 1989 sul modello di quella americana, Nathan, neofita in cerca di redenzione, incontra e innamora Sean, istrionico attivista e marcatore della progressione del virus. Tra conflitti e strategie da adottare Nathan e Sean vivono forte il tempo che resta..

GRAN PREMIO DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES







IL VIAGGIO DELLA SIGNORINA VILA
regia di Elisabetta Sgarbi
voci di Toni Servillo, Lucka Pockaj





LA
LINGUA DEI FURFANTI - ROMANINO IN VALLE CAMONICA
regia di Elisabetta Sgarbi
testi: Luca Doninelli
interpretati da: Toni Servillo